BENVENUTI NEL BLOG DEL CORO "LA CORDATA"

Il coro Alpino fondato dal Maestro Giuseppe Labbozzetta, dal 1986 rappresenta un punto di riferimento corale e musicale per la città di Mestre e dintorni. Il sodalizio con la sezione C.A.I. conferma il legame del Coro con la passione per i canti popolari e l'amore per la montagna.

A TUTTI I NOSTRI VISITATORI BUONA NAVIGAZIONE

giovedì 26 maggio 2011

CORO LA CORDATA - CONCERTO ALL'AUDITORIUM S. MARIA DEI BATTUTI

Rotto il ghiaccio, finalmente il Coro La Cordata del CAI Mestre si è esibito.


Sabato 22 Maggio nella sala auditorium della Casa di Riposo della Fondazione S. Maria dei Battuti di Mestre il nostro coro ha regalato un pomeriggio di canti e di allegria agli anziani ospiti del centro di via Spalti.

elenco dei canti che sono stati eseguiti:
  1)-Doman l'è festa
  2)-Senti cara Nineta
  3) -In cil'è une stele
  4)-L'è tre ore che son chi sotto
  5)-Come porti i capelli bella biomda
  6)-Ave Maria
  7)-La villanella
  8)- Benia Calastoria
  9)-La smortina
  10)-Me compare Giacometo
  11)-La montanara
 12)- Belle rose
 13) Signore delle cime



Si è trattato quasi di un debutto, visto che il Coro a fine 2010 ha avuto un momento di arresto dell'attività canora a seguito anche delle dimissioni dello storico Direttore Bepi Labbozzetta, subito rimpiazzato dal vice Arnaldo Di Cristofaro.


Il debutto nel concerto di sabato è stato anche per il "presentatore" dei canti nei concerti, in sostituzione del  precedente che ora svolge il ruolo di direttore.


Ma quello più importante è stato quello  di tre nuovi coristi che hanno cantato per la prima volta in un concerto col nostro Coro ma che sono "coristi di vecchia data", si tratta di  Bagagiolo Gabriele nei tenori primi, Protopapa Ettore e Saccoman Paolo nei bassi.

A loro va il nostro augurio di benvenuto e  i più sinceri complimenti.



Ci abbandonano per motivi di lavoro il tenore I° Adrian Chirila,il basso  Danilo Cestaro e il tenore II° Mauro Buranello che erano in forza con il coro  già da  più tempo, a loro va il nostro saluto e la nostra simpatia, così come il nostro saluto e il nostro ringraziamento va in particolar modo a Roberto Cirelli che per il suo impegno, la sua dedizione e con la sua partecipazione all'attività del coro, ha onorato tutti noi.


V.F

    Un momento dell'esibizione di sabato 22 maggio a Mestre

2 commenti:

  1. Mi è dispiaciuto moltissimo non essere presente al debutto del nuovo coro "La Cordata", ma avrei fatto solo da spettatore disturbando sicuramente l'esibizione con insistenti colpi di tosse.
    Sono contento che tutto sia andato bene e adesso avanti così, sempre con lo stesso entusiasmo.

    RispondiElimina
  2. Caro Rino, desidero esprimerti il mio ringramento per l'ottima cura, attenzione ed ingegno che riveli nella manutenzione e nell'aggiornamento del sito del Coro.
    Un vivissimo grazie.
    Con amicizia.
    Arnaldo

    RispondiElimina

Lasciate un vostro messaggio cliccando sulla parola "commenti"