BENVENUTI NEL BLOG DEL CORO "LA CORDATA"

Il coro Alpino fondato dal Maestro Giuseppe Labbozzetta, dal 1986 rappresenta un punto di riferimento corale e musicale per la città di Mestre e dintorni. Il sodalizio con la sezione C.A.I. conferma il legame del Coro con la passione per i canti popolari e l'amore per la montagna.

A TUTTI I NOSTRI VISITATORI BUONA NAVIGAZIONE

venerdì 18 novembre 2011

Centro anziani via Spalti, concerto del coro LA CORDATA CAI di Mestre

Primo concerto della stagione 2011/2012
per il coro LA CORDATA CAI di Mestre.

Anche quest'anno si inizia nel segno della solidarietà con il primo concerto di apertura della vera prima stagione del rinnovato  Coro La Cordata CAI di Mestre.

Dopo il debutto avvenuto a maggio proprio alla Casa di Riposo S.M dei Battuti,  che ha segnato il battesimo musicale per ill nuovo Maestro  Arnaldo Di Cristofaro,  questo sarà il primo dei tanti momenti musicali che il gruppo corale si accinge a presentare per questa  nuova stagione di concerti.
Segnaliamo inoltre che non fanno più parte del coro i due tenori primi  Guglielmo Bacci e Stefano Soriani, a loro va il ringraziamento per tutti questi anni di dedizione al nostro coro, diamo invece il benvenuto a Luigi Tisi nella sezione tenori primi.

Il nostro coro allieterà gli anziani della Casa di Riposo Mestrina,  sabato 19  novembre alle ore 15,30  con i seguenti canti:

  1)    DOMAN L’E’ FESTA
  2)   
SENTI CARA NINETA
  3)   
IN CIEL’E’ JE UNE STELE
  4)   
L’E’ TRE ORE CHE SON CHI SOTO
  5)   
COME PORTI I CAPELLI
  6)   
AVE MARIA
  7)   
 LA VILLANELLA
  8)   
BENIA CALASTORIA
  9)   
LA SMORTINA
10)   
ME COMPARE GIACOMETO
11)    
AI PREAT
12)   
LA MONTANARA
13)   
BELLE ROSE
14)    
STELUTIS ALPINIS
15)  QUEL MAZZOLIN DI FIORI 

16)  SUL PONTE DI BASSANO              

17)    SIGNORE DELLE CIME

Il prossimo appuntamento con il nostro pubblico sarà per sabato 17 dicembre 
alle ore 21.00 per il concerto di Natale presso la Chiesa di Santa Maria della Pace,  zona  Bissuola

(vedi cartina)

1 commento:

  1. Desidero condividere con tutti i componenti del Coro la intima gioia che per me ha rappresentato la nostra esibizione per gli anziani del Centro.

    Si è trattato di un momento emotivo importante in cui si è rivelato, con forti ripercussioni nei miei pensieri del giorno dopo, il profondo contrasto tra la fragile situazione umana degli ospiti della casa di riposo ed il grande e dignitoso calore con cui sono stati capaci di accoglierci.

    Ringraziandoli del ricordo che ci hanno donato, ritengo che la condivisione di momenti come quello vissuto nella sala mensa sia, nello stesso tempo, un premio ed un motivo fondante all'attività di servizio verso gli altri da parte del Nostro Coro.
    Con amicizia.
    Arnaldo

    RispondiElimina

Lasciate un vostro messaggio cliccando sulla parola "commenti"