BENVENUTI NEL BLOG DEL CORO "LA CORDATA"

Il coro Alpino fondato dal Maestro Giuseppe Labbozzetta, dal 1986 rappresenta un punto di riferimento corale e musicale per la città di Mestre e dintorni. Il sodalizio con la sezione C.A.I. conferma il legame del Coro con la passione per i canti popolari e l'amore per la montagna.

A TUTTI I NOSTRI VISITATORI BUONA NAVIGAZIONE

giovedì 18 febbraio 2010

Il Coro Alpino La Cordata compie 25 anni





Sfogliando l'album dei ricordi di uno dei fondatori..... è saltatata fuori questa copertina.




"Così quasi per scherzo,  in una fredda sera d'inverno alcuni amici ebbero la bella idea di formare un coro alpino, con lo scopo di divertirsi cantando la montagna,
era la sera del 14 febbraio 1985"

Nasce in quella serata un'idea,  un coro senza nome e senza divisa, che già il primo maggio dell'anno dopo (1986), 

 

viene invitato a partecipare ai festeggiamenti del M.C.L. eseguendo il suo  primo concerto per il pubblico.
A Marzo del 1987 (l'anno successivo) partecipa ad una serata di beneficenza in coppia con il Coro Torre Venezia del A.N.A di Mestre in un'indimenticabile serata. 
Le cronache raccontano che si era già data la denominazione de "la Cordata", frutto di un intuizione di Domenico Diana, mentre era già stato approntato il logo del distintivo.

Il 26 maggio dello stesso anno la Cordata diventa il Coro ufficiale del C.A.I. di Mestre, l'immagine del logo, già creato da Giancarlo Sandri, si completa con l'aggiunta dell'aquila, simbolo ufficiale del CAI e modificata la dicitura in basso.



Il percorso, da quel lontano 1985, ha visto il coro partecipare a rassegne e serate di beneficenza, confermando di anno in anno il sodalizio con il CAI Mestre e il consenso di un pubblico sempre assiduo.
Alcuni dei compagni di "cordata" ora non ci sono più e a loro va il nostro ricordo più affettuoso.

Qualcun'altro ha abbandonato volontariamente il gruppo per i più svariati motivi, subito rimpiazzato però da nuovi coristi che  si sono messi subito in gioco per continuare questa bella avventura che dopo 25 anni continua ad entusiasmare e allietare i lunedì sera della sede del CAI di Via Fiume, proprio come venticinque anni fa.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate un vostro messaggio cliccando sulla parola "commenti"